Fenati si scusa,"non sono stato un uomo"

"Chiedo scusa a tutto il mondo sportivo. Questa mattina, a mente lucida, avrei voluto che fosse stato solo un brutto sogno. Penso e ripenso a quei momenti, ho fatto un gesto inqualificabile, non sono stato un uomo!". Romano Fenati ammette così la responsabilità nel gesto folle a Misano e chiede scusa. "Le critiche sono corrette e comprendo l'astio nei miei confronti - dice il pilota sul suo sito -. È uscita un'immagine di me e dello sport tutto, orribile. Io non sono cosí, chi mi conosce bene lo sa".

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Cronache Fermane
  2. Cronache Fermane
  3. Cronache Fermane
  4. Cronache Fermane
  5. Cronache Fermane

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Porto Sant'Elpidio

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...